cuccioli dogue de bordeaux, mastino francese, cuccioli disponibili, allevamento dogo de bordo, puppy france mastiff, cuccioli disponibili tequila, techila, pensione per cani, auda, federico pongelli, colleferro cani, addestramento caniFree counter
 
ab
a
(+39) 339.24.24.757 
a
Visita i Nostri
Servizi
 
 
 
 
 
  aa    aa    a   PRESENTAIZONE



Altengarde Ulisse
Athos X Avrille

Altengarde è un allevamento che nasce molti anni fa 1999, poi divenuto ufficiale in seguito intorno al 2007, un passione importante per una razza che suscitò in me un grande senso di rispetto, dolcezza e sicurezza nello stesso tempo. non vi racconterò ,se non in breve dei passaggi la solita storia smielata e passionale ma vi dirò perchè allevo e con che interenti lo faccio. Presi la mia Prima femmina perché volevo fare compagnia alla mia Dobermann e spinto dalla passione condivisa presi questo meraviglioso cucciolo! Nikita si presentò un DdB atipico:  atletica, veloce, dallo spirito attivo e dalla perspicacia spiccata, fu una compagna indimenticabile e mi regalo solo una e la mia prima cucciolata di Dogue de Bordeaux.  Avrille ed Ambersmith le figlie nate con l'accoppiamento con Lukas rimasero con me molti anni la prima 11 e la seconda quasi 14, rappresentando le fondatrici del nostro allevamento. Questa linea di segue discendeva da importanti esemplari su tutti Bull de le tan de mirloup di cui all'epoca ne disconoscevo l'importanza.

Dopo qualche tempo che vivevo tra le mie tre regine decisi di prendere uno stallone per quello che sarebbe divenuto il mio allevamento e incontrai il mio Hertelass Eros che chiamai Bull in onore del ceppo da cui sarebbe partito il mio progetto di allevamento.

Cosi arrivo a casa il mo Super Maschio che mi regalò molti soggetti di alto livello e grande carattere, in una condizione non proprio ottimale, mi presi però cura con tutto l'entusiasmo e tutta la passione che potevo per recuperare quello che io per certo dato un cane importante per il mio percorso. Andavo regolarmente presso l'allevamento della Cacciata (Orvieto) da un personaggio di cui non faccio il nome per rispetto visto la sua scomparsa,(mio avviso preparatissimo) e mi dilettavo studiano linee di sangue, limitandomi ad osservare. Grazie alla mia vocazione per l'addestramento e a degli incontri (nulla accade per caso) con grandi allevatori e con figure alquanto alternative, ho potuto vedere che questo cane poteva essere tanto bello quanto funzionale

   

Così capii in quel preciso momento della mia vita come volevo convivere con il Dogue de Bordeaux e scelsi che questo cane non poteva diventare una MUCCA, un cane inutile, goffo e spesso cagionevole.

Tu che stai leggendo questa presentazione è perché probabilmente hai letto lo standard o magari la storia e quindi saprai in quanti contesti è stata utilizzata questa magnifica razza e per chi la ama è impossibile trasformarla in un cane goffo, impacciato, timido e pauroso non considerando a cosa porta poi questo profilo! Cosi incominciai a cercare dei cani che avessero delle grandi qualità caratteriali: Equilibrio, forza, giocosità, temperamento e solidità!  Il mio sogno era, lo è tutt'ora, fare in modo che questa razza non perda definitivamente le caratteristiche della stessa, quindi oltre a cimentarmi per qualche anno nelle classiche esposizioni (tra l'altro con ottimi risultati) ho incominciato a impiegare i miei cani in vari campi, facendo in modo che partisse questo "laboratorio" grazie a degli amici che mi hanno aiutato in un percorso che per me è fondamentale se si vuole vivere, conoscere ed allevare un razza da utilità.

Si perchè moltissimi colleghi e utenti di questa razza si sono dimenticati che il Dogue de bordeaux è un mastino si ma che è stato impiegato e che magari ancora molti lo percepiscono come un cane da guardia e difesa (Utilità poi nel senso più esteso)  e che deve avere la possibilità morfologia e funzionale di svolgere un dato lavoro! Sicuramente e questo non me ne voglia nessuno è più facile commercializzare un cane che assomiglia a una salsiccia e che non ce la fa a saltare nel portabagagli della macchina di papà che un cane dotato di temperamento  e voglia di correre e giocare! Purtroppo si confonde un cane con temperamento con cane aggressivo, si confonde un cane predatore con un cane giocoso, un cane competitivo con un cane dominante e spesso questa mancata conoscenza induce molti a tagliare la testa al toro.... GROSSO è BELLO!!!

Comunque tornando la mio personalissimo percorso come in precedenza dicevo, ho impiegato i dogue de bordeaux come cane da guardia, da difesa, a protezione del gregge (pecore perchè delle mucche avevano paura) e ho cercato di far lavorare il più possibile questi cani che prendevo ed inevitabilmente rispedivo al mittente!   Negli anni capivo molto della razza, delle sue carenze e dei suoi limiti, limiti legati all'evoluzioni commerciale, quando invece evoluzione vuol dire adattarsi nel miglior modo possibile ai cambiamenti ambientali per poter agevolare le condizioni di vita! Quindi le scelte erano solamente due, soccombere all'andamento del mercato o percorrere una strada tutta nostra! Un progetto ambizioso e difficilissimo per ripristinare in chiave moderna le doti naturali di un cane che deve essere in linea con i canoni tecnico estetici ma che possa preservare in se funzionalità e caratteristiche di razza! Chiaramente avendo una base caratteriale solida decisi di intraprendere la strada in salita e devo dire che spesso no è conveniente ma Altengarde è un affisso legato a dei principi che verranno perseguiti fino a che io sarò il titolare e proprietario di questo meraviglioso allevamento!  Altengarde è traduzione di Ultima Guardia e ho scelto questo nome perchè doveva rappresentare non solo il Dogue de Bordeaux ed il Dobermann ma un IDEA, un CREDO, una costante RICERCA e una FILOSOFIA di allevare e vivere il cane!